FANDOM


Dishonored icon renderDishonored Il Pugnale Di Dunwall icon render

Brundy Rothwild è il Presidente e proprietario del Mattatoio Rothwild. Su ordine dell'Esterno, Daud va tra le fila del mattatoio per chiedere informazioni a Rothwild sulla baleniera, La Delilah.

Biografia

Presto nella vita di Rothwild, suo padre, il quale fu baleniere per mestiere, perì in mare, e sua madre venne uccisa in un incidente industriale presso la fabbrica dove lavorava. Bundry e suo fratello più giovane vennero lasciati senza casa, e Bundry incominciò a frequentare i cantieri navali di Dunwall, facendo strani lavori per mantenere se stesso e suo fratello. Comunque, suo fratello venne rapito dai Sacerdoti e ucciso dopo aver fallito i Processi dell'Altitudine. Rothwild successivamente venne a lavorare nell'industria baleniera, focalizzando la sua rabbia interiore sulla precisa e brutale caccia alle balene, prima di ritornare a Dunwall e fondare un business baleniera di vero successo.

Rothwild condusse la sua fabbrica con un pugno di ferro, lasciando nessuno spazio per il reclamo o la discussione dei diritti dei lavoratori. Anche i Macellai, che "erano con lui negli anni passati, quando egli condusse una ciurma baleniera che fu nota in tutto l'Impero" scoragiarono qualsiasi discorso - sia serio, sia scherzoso - di sindacati, scioperi, o altri benefici ai lavoratori.

Rothwild fu a conoscenza di Barrister Arnold Timsh, che gli provvide la sua licenza di caccia alle balene in sua giovinezza. Timsh vendette più tardi a Rothwild La Delilah per un quarto del suo valore di mercato e pianificò con lui di vendere alcuni dei rifornimenti ad olio di balena del mattatoio nel mercato nero per raggirare il stretto controllo del Lord Reggente sulla produzione di olio, che taglia i profitti.

Rothwild venne anche a conoscenza di Anton Sokolov, dandogli l'accesso al mattatoio nella speranza che l'inventore avrebbe fatto miglioramenti al suo macchinario ed equipaggiamento.

A un certo punto priore agli eventi de Il Pugnale di Dunwall, Rothwild assunse Abigail Ames, che salì al rango di caposquadra, nella sua fabbrica, ottenne fiducia nei suoi colleghi e venne lasciata su alcune delle sue operazioni segrete. Comunque, egli subito scoprì che lei era un agitatore di lavoro che lavorò per un suo concorrente d'affari, Jack Ramsey, e la minacciò di farla torturare per le sue indiscrezioni.

Il Pugnale di Dunwall

Proprietario di un gran numero di baleniere, Rothwild tiene La Delilah come parte della sua flotta di pesca. Daud viaggia verso il Mattatoio Rothwild per determinare l'origine e lo scopo del nome della nave.

Daud incontra Rothwild nel suo ufficio, avente una discussione accesa con Abigail Ames. Egli può ottenere l'informazione che cerca da Rothwild mettendolo su una sedia elettrica. Una volta ottenuta l'informazione tramite tortura, Daud può scegliere di chiuderlo vivo in una cassa di carico e spedirlo a Samara, Tyvia, ucciderlo sul posto o lasciarlo sulla sedia.

Curiosità

  • Rothwild ha la stessa animazione di morte di Farley Havelock.
  • Anche se la natura della sua relazione con Abigail Ames è sconosciuta, lei tenta di appellarsi a lui personalmente quando egli la minaccia di farla torturare, suggerendo che sono familiari con l'un l'altro.

Galleria

Vedi Altro