FANDOM


Dishonored icon renderDishonored Il Pugnale Di Dunwall icon renderDishonored Le Streghe Di Brigmore icon renderDishonored 2 icon

Delilah Copperspoon è stata il capo delle streghe, nonché possessore del Marchio dell'Esterno.

Biografia

Nella sua gioventù, Dalila era un apprendista panettiere che lavorava alla Dunwall Tower, e lei sostiene di essere stata amico di Jessamine Kaldwin quando erano giovani: l'affermazione che Il Sarto afferma. Dopo un incidente in cui lei e Jessamine sono stati catturati in atto di eseguire una sorta di attività vietate, Delilah è stato accusato e frustato, e sua madre è stato licenziata, mentre Jessamine non ricevette alcuna punizione. Alla fine, Dalilah abbandonato la sua carriera in cottura per diventare un apprendista pittore e scultore sotto Anton Sokolov, lasciando la sua tutela.

Al tempo indeterminato, è rimase coinvolta con la magia nera, ed è stato segnato Esterno. Ha anche iniziato una relazione con avvocato Arnold Timsh, che l'ha favorito così pesantemente che ha causato spaccature all'interno della propria famiglia. La nave che spinge Daud iniziare le sue indagini alla Mattatoio Rothwild fu una volta di proprietà di Timsh, e chiamato in onore di Dalilah. Lei è stata finalmente in grado di sedurlo a firmare la sua fortuna per poi scomparire - Timsh poi venduto la nave che porta il suo nome, ma la teneva come beneficiario della volontà di sua madre.

Secondo la nipote di Arnold Timsh, Thalia Timsh, suo zio sia amato e temuto Dalila.

Delilah è oggetto di indagini di Daud, che lo porta a scoprire la sua influenza su Timsh e avvenimenti associati. Daud ebbe brevemente una conversazione con Dalilah attraverso una statua nel Residenza Estiva di Timsh - durante la conversazione, Delilah esprime animosità verso Daud e sostiene che lo dovrebbe uccidere, ma sceglie di non farlo "per il bene delle sue sorelle". Invece, lei lo minaccia con sconosciuto pericolo avrebbe dovuto continuare le sue indagini, e mettendolo in guardia", ci sono grandi cambiamenti in arrivo, e si aspetta che Daud non interferisca.

Mentre gran parte della sua motivazione rimane segreta, si scopre che ha collaborato con Billie Lurk in un complotto per assassinare reciprocamente vantaggioso Daud, e diretto i Sacerdoti a nascondiglio dei Balenieri nel Distretto Sommerso. Al termine del tracciato non riesce, lei sembra che Daud di persona per la prima volta. In basso il caos, dopo Lurk lei stessa ha rinunciato alla misericordia di Daud, Delilah minaccia entrambi con la morte brutale dovrebbe mai vederla. In alta caos, Dalila schernisce Daud, informandolo che i suoi piani procedono nella giusta direzione.

Delilah ordinò di tenere d'occhio la guerra tra bande che si svolgono in Cappellai e assicurare che l'avanzata di Daud per la residenza di Brigmore sia ostacolata, lei si rinchiuse nel palazzo al fine di completare un dipinto di Emily Kaldwin. All'arrivo di Daud alla Residenza, scopre che Delilah ha viaggiato attraverso il dipinto nell'Oblio, dove agirà come una parte critica di un potente rito: Dalilah ineziona e prendere possesso del corpo di Emily governando così l'impero

Daud interrompe il rito e battaglie Dalilah, con due possibili opzioni per l'eliminazione: Daud può uccidere Dalila a titolo definitivo, o forzare il rituale di andare a monte, sostituendo il dipinto di Emily con un dipinto del Vuoto, intrappolandola al suo interno.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale